torta di bietole genovese

Torta di bietole genovese – Türta de gæe

C’è tutta la semplicità della Liguria in questo piatto.

Sei pronto a sporcarti le mani di farina? Perché no… in un pomeriggio hygge insieme agli amici?

Ecco i passaggi per la torta di bietole genovese, anche detta türta de gæe

 

 

 

 Difficoltà: facile

 Persone: 6

 Tempo: 20 + 40m di cottura

 Vino: Colli di Luni Bianco

 Regione di provenienza: Liguria

  Costo: Economico

INGREDIENTI

  • 250 g farina 00
  • 3 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 300 g prescinseua (cagliata genovese), in alternativa
  • 200 g ricotta + 100 g yogurt bianco
  • 500 g bietole
  • 50 g parmigiano grattugiato
  • acqua q.b.
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

Partiamo con la pasta matta: una pasta non lievitata a base di farina, acqua, olio e sale, da tirare sottile in 2 sfoglie. L’impasto deve rimanere morbido e perfettamente omogeneo, deve staccarsi dalla spianatoia e dalle mani. Una volta pronto, crea una palla piuttosto molle e ungila con un po’ d’olio. Lasciala riposare il tempo di preparare il ripieno.

In una terrina molto capiente frantuma le bietole con le mani (attenzione! le coste più dure e grandi non buttarle, mettile da parte, falle bollire e ripassale in padella con olio e parmigiano a crudo: sono un ottimo contorno!), aggiungi 2 cucchiai di farina (servirà ad assorbire l’acqua che le bietole rilasceranno in cottura), metà del parmigiano, un giro d’olio. Sbriciola con le mani le bietole condite, vedrai che perderanno di volume e si impasteranno dei condimenti che hai messo. A questo punto riprendi la pasta, tirala sottile con il mattarello in 2 sfoglie una leggermente più grande dell’altra, stendi la base in una teglia grande (almeno 28cm) e dai bordi bassi, versaci tutto il ripieno di bietole. In una tazza unisci la prescinseua con l’altra metà del parmigiano, il sale, un po’ di pepe e un po’ d’olio, amalgama bene con un cucchiaio e versa la miscela di formaggio a cucchiaiate sulle bietole. Copri con l’altra metà della sfoglia. Sigilla i bordi, ungi la superficie e fai dei tagli di sfiato per il vapore che si formerà in cottura. Inforna a forno già caldo a 180/200°C finché la superficie non sarà dorata, ci vorranno 40 minuti. Lasciala raffreddare poi tagliala a pezzettoni. Una bontà!

2 Comments
  • Maura Rossi
    Posted at 20:51h, 01 Agosto Rispondi

    Bello incrociare ricette della propria tradizione reinterpretate o con altri ingredienti. Io sono una fan della torta di bietole. Confermo la prescinseua :nel mio ripieno ci sono anche uova e maggiorana, sapore che nella mia famiglia si è sempre usato per eliminare quel retrogusto antipatico dell’uovo. Probabilmente un po’ più pesantina….ma potrebbe essere una variante! . Complimenti per il sito !

    • Floriana
      Posted at 10:54h, 02 Agosto Rispondi

      Grazie Maura, siamo felici che ti sia piaciuta la nostra ricetta. Continua a seguirci!

Post A Comment